Questo sito vorrebbe diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati, amanti ed armatori di questa imbarcazione che, dopo aver scritto la storia della vela italiana, ancora oggi domina, per eleganza e potenza, la scena dei laghi del nord Italia


Trofeo Gorla 2014

Una regata storica, stupenda, sul percorso Gargnano - Torbole - Acquafresca - Gargnano, colpi di scena, polemiche di ogni tipo e un vento spempre ballerino e traditore. Questo è stato il Trofeo Gorla, antipasto di una 100 miglia e di un campionato europeo/italiano che si preannuncia frizzantissimo, quasi piccante.

 

Sulla linea di partenza si sono presentati 14 agguerritissimi equipaggi. La classe Asso 99 è stata la seconda più numerosa dopo i Protagonist, dimostrando il rinato interesse per un'imbarcazione elegantissima, perfetta per le classiche del lago di Garda.

La regata alle prime luci dell'alba si preannunciava un calvario, infatti la facevano da padrone l'assenza di vento e una pioggia che sembrava non dover mai smettere.

Invece, come nelle più belle favole, dopo una partenza difficilissima il sole e il vento hanno avuto la meglio. Un gruppo di 6 asso hanno preso il comando creando il vuoto dietro di se.

Assatanato di Ivano Brighenti e Idefix della famiglia Cavallini hanno condotto la flotta fino a Torbole, inseguiti da Fravezzi, Bianchini, Il Principe di Baviera, Andrea Farina. Più attardati Assterisco di Omboni, Gradasso della famiglia Bovolato.

 

Nel ritorno verso Gargnano le carte si sono rimescolate e Assterisco ha condotto una seconda parte di regata "pazzesca" andando a riprendere i battistrada e accorciando il gap tra lui e le prime posizioni.

Come al solito la tattica dalla Centrale di Gargnano al porto vecchio di Bogliaco è risultata determinante. Infatti a parte Assatanato e il suo equipaggio che hanno tagliato il traguardo con grande anticipo, le prime posizioni si sono definite nelle virate di avvicinamento alla linea del traguardo, con la brezza da Sud calante.

 

Vince Brighenti, che si conferma grandissimo protagonista di una classe che aveva abbandonato, per poi ritornare, sembrerebbe più forte.

Secondo un grandissimo Assterisco, capace di una rimonta impossibile, terzo Cavallini, che è stato capace di smarcarsi in partenza andando a scegliere una vincentissima sponda veronese. Quarto Ayeyaa di Bianchini e quinto Albino Fravezzi, gloria olimpica con le Star.

 

La rivincita sarà la 100miglia o molto probabilmente il campionato europeo che pregusta la partecipazione di quasi 20 equipaggio oltre che il ritorno di grandissimi campioni. 

Ma questa è un'altra storia....Stay Tuned

Super G 2014

Per la prima volta èstata organizzata una regata che ha anticipato il tradizionale Trofeo Gorla, sul percorso Gargnano - Torri - Campione - Gargnano.

Purtroppo le condizioni meteo, fin dalla partenza, non sono state delle migliori. L'Ora, infatti, non è salita come da consuetudine, lasciando posto a flebili raffiche provenienti dal Monte Baldo, per poi alternarsi a refoli di vento da Nord nella seconda metà del percorso. 

La flotta lentamente, ha raggiunto, dopo 3/4 ore la boa di Torri dove al comando ha girato ITA 73 Ac&e condotta da Andrea Farina, supportata dai ragazzi della scuola vela Go Sail, secondi i giovanissimi di Pigreco 3 con alla tattica Federico Maccari, terzo Albino Fravezzi sull'altra barca Ac&e Go Sail, quarto Gradasso, rimasto attardato a causa di una cattiva interpretazione dei salti di vento e Confusione di Bonatti/Reboldi.

 

Il vento assente, l'enorme distanza da percorrere, il tempo limite che si avvicinava sempre più hanno condizionato gran parte della flotta che si è trovata costretta al ritiro.

Alla fine domina e taglia il traguardo di Campione (percorso ridotto a causa del vento) la barca veronese, portacolori della scuola Go sail, che siamo felici riesca a sfornare nuovi, appassionati che si stanno sempre più avvicinando anche al mondo delle regate oltre che a quello dell' Asso 99.

Secondo ha tagliato, pochi istanti prima del tempo limite Pigreco 3 di Fabiano Cappuccini che ha saputo resistere, andando meritatamente ha conquistare il secondo gradino del podio.

 

Domani è un'altro giorno, speriamo più favorevole per quanto riguarda il meteo.

Euro Cup - National Open Championship 2014

L' 12-13-14 Settembre si svolgerà presso il Circolo Nautico Brenzone il Campionato Europeo di classe, che sarà valido anche come Campionato Nazionale Open.

La sponda veronese del lago sarà teatro di una manifestazione che sembra aver attratto l'attenzione verso il nostro straordinario monotipo. Infatti le ultime news parlano di una flotta pronta a darsi battaglia che si aggira intorno alle 20 imbarcazioni, con una nutrita partecipazione di equipaggi stranieri, soprattutto provenienti dalla Germania.

 

Siamo contentissimi di avere come supporter della manifestazione Ac&e, che ha saputo cogliere l'aumentato interesse verso la nostra classe e apprezzato i nostri programmi presenti e futuri.

 

Pubblichiamo qui sotto il Bando di regata ed alcune anticipazioni riguardo al programma.

 

- Le regate saranno svolte nel primo pomeriggio (a meno di situazioni meteo disperate), in modo da dare la possibilità agli equipaggi di raggiungere comodamente il Circolo, senza sveglie folli e spesso inutili.

 

- Saranno premiati i primi 5 equipaggi della classifica assoluta, i primi 3 italiani, il primo equipaggio "giovani" e il primo equipaggio "timoniere-armatore"

 

- Il venerdi' sera ed il sabato saranno organizzate due rinfreschi a cui siete tutti invitati a partecipare, per addolcire quelle che saranno le battaglie in acqua.

 

- RICORDIAMO che chi ha intenzione di iscriversi alla regata deve essere in regola con la Quota Associativa 2014. Gli estremi per il bonifico possono essere trovati:

ASSO 99 ==> QUOTE

CAMPIONATO EUROPEO ASSO99 - Bando di Reg[...]
Documento Adobe Acrobat [218.0 KB]

Trans Benaco 2014

Grande successo della classe Asso 99 alla Trans Benaco 2014.

Infatti la nostra flotta dopo si è presentata alla partenza di una tra le regate più estenuanti del circiuo zonale del Garda, presentando novità in termini di partecipazione davvero promettenti.

 

Si è visto il ritorno in acqua di Assatanato ITA 68, della storica "coppia" Brighenti/Bombonato, della famiglia Puntel-Pasotti a bordo della barca della Canottieri Garda Salò, timonata da un eserdiente molto promettente nel panorama velico del lago.

Inoltre ai blocchi di partenza si sono ritrovate la barche Lo Zio Keasso dell'armatore Max Tosi, condotta, come al solito, da un giovanissimo ed agguerrito equipaggio e Ikemiba powered by Ali e vele sailing team di Daniele Fezzardi, ormai realtà consolidata della nostra flotta.

Si è visto il ritorno di ITA 117, dell'armatore Tirelli, condotta da Andrea Farina, che grazie ad Ac&e, ha presentato per l'occasione due imbarcazioni. 

 

La regata purtroppo ha visto un solo giorno valido per la classifica finale, dal momento che, per motivi non ancora chiarissimi, il ritorno da Riva del Garda a Portese è stato annullato, nonostante quasi o tutte le barche abbiano tagliato il traguardo, andando a completare una discesa, mai semplice, con il peler calante, grazie a venti di temporale provenienti dalle "vette" intorno a Salò. 

 

La classifica ha visto il dominio incontrastato di Assterisco, che fin dalla partenza ha disegnato la risalita verso nord del Sabato andando ad ipotecare, già il primo giorno, una vittoria che è stata poi ripetuta ed annullata il giorno seguente.

Secondo in classifica si è piazzato Assatanato di Brighenti che è stato l'unico in grado di contrastare il pluricampione Omboni. Terzo Ikemiba di Fezzardi, che alla sua terza partecipazione stagionale è riuscito a strappare un ottimo risultato, sfruttando il cambio di vento nella risalita verso Riva del Garda.

Purtroppo ad ora, come al solito, non risulta pervenuta alcuna classifica ufficiale e non me la sento di menzionare le altre posizioni.

Da ricordare, però, è l'eccezionale impoppata di Pifreco 3, condotta da Fabiano Cappuccini, che ha dominato gran parte della seconda parte della regata, andando poi a tagliare il traguardo, inutilmente, al secondo posto.

 

L'asso 99 si ritroverà in occasione del Trofeo Gorla. Siamo tutti curiosissimi di cimentarci il Sabato prima del classico appuntamento nel Super G sul percorso Gargnano-Torri-Campione-Gargnano.

I presupposti per un finale di stagione entusiasmante ci sono, noi cercheremo di rendere il vostro desiderio di competizione dimostrabile.

 

Luca Bovolato

Salò sailing meeting 2014

La flotta degli asso 99 si è ritrovata a Salò, in occasione dell'ormai classico Sailing Meeting, che come da tradizione apre le porte per la seconda parte della stagione per molte classi monotipo. 

 

L'anfiteatro naturale è stato splendida cornice per battaglie sportive tra boe solo nella giornata di sabato, dal momento che il meteo il giorno seguente è stato avaro di vento e sole.

Gli asso hanno sfilato, in tutta la loro eleganza, tra il porto della Canottieri Garda e l'imbarcadero, completando tre prove.

 

Il ritorno alle regate di Idefix è stato premiato con tre risultati quasi perfetti, infatti, la barca condotta dalla famiglia Cavallini ha inanellato un 1-1-2 che li consacrati vincitori.

Secondo si è piazzato Assterisco del timoniere Pier Omboni, fresco vincitore del Campionato Italiano Protagonist, proprio davanti a Cavallini.

Sul terzo gradino del podio è salito il giovane equipaggio di Pigreco 3, condotto dal timoniere del CUS Bologna Fabiano Cappucini, che sempre più sta facendosi largo all'interno di una flotta composta da esperte volpi della classe.

 

La "stagione  estiva", che culminerà con il Campionato Europeo di settembre e in cui si prevedono più di 15 imbarcazioni sulla linea di partenza, continuerà con la Trans Benaco il 2-3 agosto.

 

Stay Tuned

Avviso a tutti gli armatori

La quota di iscrizione alla classe è di 60 € e deve essere saldata entro il 20 LUGLIO 2014 e risulta essere valida per tutta la stagione agonistica 2014.

 

ASSOCIAZIONE CLASSE ASSO 99

BANCO DI BRESCIA FILIALE DI BRESCIA

 

IBAN: IT 92 T 035 00 11 22 40 000 000 16 561

 

Essere in regola con la classe è condizione necessaria per partecipare alle regate del campionato Zonale Asso99, Campionato Italiano-Europeo Asso99 e per Gorla e 100miglia.

 

Vi chiediamo di inviare una copia dell'avvenuta transazione all'indirizzo e-mail: classeasso99@hotmail.com

 

 

Gentlemen's Cup

Riportimo l'articolo apparso sui principali quotidiani della zona:

 

"Gargnano- 50 barche, 230 velisti, sono i numeri della XVI edizione della Gentlemen’s Cup, il Campionato per timonieri-armatori del Circolo Vela Gargnano. Nei due giorni di regate si sono corse 3 prove nelle prima giornata, tutte caratterizzate dalla brezza pomeridiana dell’Ora lacustre; altre due prove sempre con le arie da sud. Per alcune di queste flotte era l’ultimo test prima dei rispettivi Campionati nazionali 2014.

La prima classe che si affronterà sarà quella del Dolphin 81, l’8 metri firmato da Ettore Santarelli che assegnerà il titolo nel primo week end di giugno nelle acque di Limone del Garda. Nella Gentlemen’s ha vinto “Insolente” di Marini e Perani (Fraglia Vela Desenzano), primo anche nelle classifica degli armatori davanti a Luca Nassini (CV Gargnano) di “Achab” , terzi Polettini-Bocchio (Fraglia Desenzano) con “Twister”.

 

I Protagonist erano il gruppo più numeroso con ben 21 scafi al via. L’affermazione è andata alla barca di casa “Bessi Bis” con l’armatore Giuliano Montegiove e lo skipper Pierluigi Omboni (CV Gargnano), campioni d’Italia due anni or sono. Secondi si piazzano i ragazzi della Canottieri Garda, Sinibaldi-Pavoni, di “El Moro”, terzo Fabio Gasparri (Canottieri Garda) di “Tè Bambo” primo degli armatori dove secondo si piazza Andrea Taddei e terzo Giò Panzera.

Nei Fun il fortissimo equipaggio composto da Masserdotti-Quecchia e Capello (Cvt Maderno) batte tutti a cominciare da Paolo Tagliani  (Cvt Maderno), alla barra del suo “Funny Frog” che si consola con la Coppa degli armatori, terzi sono i lariani di Dulcis in fundo” di Marco Redaelli; solo 6° l’equipaggio tutto “rosa” delle “Funnine” con Moniga-Bettoni (CV Gargnano).

 

Il filante Asso 99 annota la prima posizione dell barca campione d’Italia in carica di “Assterisco” affidato da Giorgio Zamboni del fresco vice campione d’Italia Minialtura, il desenzanese Oscar Tonoli. Il gentlemen Pietro Bovolato è secondo e primo tra gli armatori, terza è un’altra pagina di storia della vela olimpica, il veronese Albino Fravezzi con “Ac&e”, quarti i giovani del CVGargnano con “Aron-Pigreco” e comandati da Fabiano Capuccini che battono i giovani della Fraglia di Peschiera con Paolo Picotti a bordo di “Aron-Confusione”.

Sesto ha concluso Daniele Fezzardi alla prima come timoniere di Ikemiba, dell'armatore Gallina e settimi i ragazzi di Sir Lancelot, condotti da Diego Petrucci.

Il Circolo Vela Gargnano ha festeggiato durante la premiazione la vittoria di Nicola Menoni conquistata al Campionato Italiano Master della classe olimpica “Finn”, disputato sul mare di Castiglione della Pescaia."

 

Come classe non possiamo altro che essere entusiasti del ritorno nella nostra flotta di Ikemiba, ITA 130, condotta da Daniele Fezzardi, che fin dai primi bordi ha dimostrato di poter essere un solidissimo avversario in vista del Campionato Europeo di Settebre.

 

La nostra flotta si ritroverà in occasione del Salò Sailing Meeting del 19-20 Luglio, occasione nella quale si prevedono importantissimi novità per quanto riguarda le new-entry.

Trofeo Avesani by Roberto Perotti

Trofeo Avesani 2014

Brenzone - Si è svolto, sulla sponda veronese, l'ormai classico appuntamento del Trofeo Avesani, che ha avuto come scenario due splendide giornate di vela, caratterizzate da condizioni di vento varie ed impegnative.

Il weekend si è aperto il sabato con tre bellissime prove, rese possibili da un' Ora costante e di buona intensità. Le prime due regate si sono concluse con la vittoria di Gradasso, condotto da Pietro e Luca Bovolato, che ha regolato nella prima Pigreco 3 di Fabiano Cappuccini e nella seconda Confusione, timonato da Laura Galbiati. La terza regata di giornata è sata dominata da Albino Fravezzi sulla nuova imbarcazione Associale, in seconda posizione il grande Oscar Tonoli a bordo dell'imbarcazione pluricampione italiana di Assterisco.

 

Nella giornata di domenica, nonostante previsioni funeste e tempestose, la giuria ha chiamato in acqua le imbarcazioni per le 8 e 30, vincendo la scommessa con i guru del meteo.

Le raffiche di Peler hanno soffiato fino a 30 nodi nella prima prova, per poi attenuarsi fino ai 15 della terza, dando vita a bordi spettacolari e velocissimi.

Vincono la prima impegnativissima prova i ragazzi del Circolo Vela Gargnano condotti da Fabiano Cappuccini, che, nonostante siano stati l'unica barca a capire un cambio di percorso, allungandolo, meglio hanno saputo assecondare le condizioni limite del lago.

Le due ultime prove sono state ad appannaggio di Assterisco di Tonoli e Moccia, che non potevano terminare meglio un weekend inizialmente sfortunato.

La classifica finale ha visto la vittoria di Gradasso (1,1,4,dsq,2,2) che è risultato il più costante nell'intero weekend. Alle sue spalle si è piazzato Pigreco 3, alla prima vere regata tra le boe nella nostra classe e sul gradino più basso del podio Assterisco dell'armatore Zamboni.

 

La classe si ritroverà il 24-25 Maggio in occasione della Gentlemen's cup e vedrà la participazione di altri due nuovi ed aggueriti equipaggi.

Trofeo Bianchi 2014

La flotta asso 99 si è trovata per il primo appuntamento della stagione 2014 in occasione del Trofeo Bianchi, evento organizzato dal Circolo vela Gargnano, che si svolge sul percorso Bogliaco-Campione-Bogliaco.

 

Purtroppo, tutta l'entusiasmo degli equipaggi non è stato pareggiato da madre natura, che ha concesso solo una flebile brezza, spesso incostante e rafficata.

Lentamente, ma più velocemente degli alti, solo due asso hanno completato l'intero percorso, dal momento che la restante flotta è finita fuori tempo massimo e quindi DNF.

 

Assterisco ed il suo timoniere hanno saputo seguire ogni refolo, andando a vincere davanti a Davide Bianchini su Ayeeya, che ha combattutto a suon di virate per tutta la seconda parte di regata.

 

La classe si ritroverà a Brenzone in occasione del Trofeo Avesani, banco di prova per il Campionato Europeo di Settembre

Inizio stagione 2014

Dopo una piacevole cena che ha riunito tanti appassionati, più di settanta, la casse asso 99 si ritrovera anche in acqua, iniziando la stagione agonistica 2014 in occasione del Trofeo Bianchi, ormai classica regata di apertura.

L'appuntamento sarà alle h. 9.30 di Domenica 16 Marzo, davanti al porto di Bogliaco, dove la flotta, dopo la partenza, si dirigerà verso Campione del Garda, per poi fare rientro verso Gargnano.

A tutti in bocca al lupo per una stagione che si preannuncia frizzante.

Festa di fine-inizio anno

VENERDI' 28 FEBBRAIO

h. 20.00

Ristorante Convento di Lonato 
via Piena 6, Lonato del Garda 

25 Euro a persona per una offerta che comprende aperitivo, antipasti vari, primi, secondi e dolce. Ovviamente vino a fiumi.

 

 

Nel corso della serata verrà fatta la premiazione della stagione 2013 e verranno presentati gli obiettivi della classe per la stagione 2014.

La cena avverrà in una zona riservata, successivamente ci si potrà unire agli altri ospiti del locale per un dopocena musicale (bar e discoteca).

La festa è aperta a chiunque sia appassionato, interessato o sostenitore della classe Asso 99 o della vela in generale. Vi chiedo di diffondere la notizia a tutti coloro possano essere difficilmente raggiungibili e contattabili.

E' NECESSARIO confermare la partecipazione entro giovedì 20 Febbraio, mandando una mail all'indirizzo:

classeasso99@hotmail.com

Classifica Zonale 2013

Dopo accesissimi duelli, durati tutta una stagione, Gradasso ITA 99 si aggiudica il Campionato Zonale 2013, forte di una continuità di partecipazione e risultati.

Subito alle sue spalle, si sono assicurati il secondo gradino del podio i giovani de Lo Zio Keasso, che, alla loro prima stagione sull'Asso99, si sono dimostrati l'equipaggio rivelazione del presente e il più promettente per il futuro.

Terzo il pluricampione Italiano Assterisco, che solo per la mancata partecipazione ad alcuni appuntamenti, non ha potuto giocarsi le prime due posizioni del podio.

Al quarto posto il grandissimo Albino Fravezzi con Tasso  Etilico ITA 73, che nonostante un cambio di imbarcazione in corsa, è risultato essere sempre un avversario molto competitivo. 

Al quinto posto Confusione di Elena Reboldi, punto di riferimento della classe, oltre che appassionatissima regatante.

 

Un arrivederci al 2014, anno che si preannuncia frizzante, grazie al ritorno di alcuni armatori, ancor più agguerriti e alla partecipazione di alcuni giovani equipaggi che porteranno un'ondata di freschezza ed entusiasmo.

Calendario 2014

16 Marzo, Gargnano - TROFEO BIANCHI
3-4 Maggio, Brenzone - TROFEO AVESANI
24-25 Maggio, Gargnano - GENTLEMEN'S CUP
19-20 Luglio, Salò - SALO' SAILING MEETING
2-3 Agosto , Portese - TRANS BENACO
31 Agosto, Gargnano - TROFEO GORLA
6 Settembre, Gargnano - 100MIGLIA
11-12-13-14 Settembre, Brenzone - EURO CHAMP
19 Ottobre, Gargnano - TROFEO ODIO

Festa di apertura stagione 2014

Quest'anno, abbiamo deciso di posticipare la classica cena di fine anno, sostituendola con una festa di apertura, dal momento che vorremmo fosse l'inizio di una nuova avventura, volta ad aprire le nostre porte a nuovi appassionati, giovani e desiderosi di vivere le uniche emozioni che riesce a trasmettere questa imbarcazione. Per questo intendiamo allargare l'invito a tutti coloro che desiderano trascorrere una serata insieme e che sono incuriositi dalla nostra storica, ma nuova realtà.

 

Vi informeremo al più presto riguardo alle date ed alla location, ma quasi sicuramente si terrà ad fine febbraio al museo della Mille miglia, luogo affascinante, che speriamo possa accogliervi nel migliore dei modi. Maggiori dettagli vi saranno scritti su questa pagina ed inviati personalmete via mail.

 

Per ora, vi auguriamo di trascorrere uno splendido inverno, fondamentale per raccogliere le idee ed organizzare la stagione 2014, che si prospetta frizzante e ricca di novità. Per qualsiasi idea, proposta, richiesta o informazione potete scrivere all'indirizzo mail della classe o contattare direttamente Luca Bovolato:

 

mail: classeasso99@hotmail.com


Tel: 333 6808262

 

27 Ottobre 2013, 59° Trofeo dell' Odio

 

Gargnano - Una giornata quasi autunnale ha accolto la flotta del Trofeo dell'Odio, concedendo, fin dalla partenza, un flebile vento da sud, che ha sospinto le imbarcazioni verso Campione del Garda, per poi rinforzare nella ritorno verso Gargnano. 

 

Fin dalle prime battute gli Asso 99 hanno preso il comando, con il plurititolato Pier Omboni che e' riuscito ad allungare su gli inseguitori, comandati da Gradasso della famiglia Bovolato. Dopo il giro di boa di Campione le barche si sono riavvicinate e la lotta per la prima posizione si e' accesa. Asterisco e Gradasso si sono marcati lungo tutta la discesa verso Sud, mentre gli inseguitori si spaiavano, cercando di recuperare, approfittando del sempre temuto avvicinamento all'arrivo di Gargnano.

Alla fine la gloria olimpica, oltre che espertissimo timoniere della classe Asso 99, Albino Fravezzi e' riuscito, con un colpo da maestro, a superare i due battistrada.  L' imbarcazione Ac&E Sicurplanet e il suo equipaggio, composto da Andrea Farina, Gino Zampieri, Leo Amigassi, Alberto Ambrosini e Luca Lilloni hanno conquistato cosi' il 59esimo Trofeo dell'Odio, terminando nel migliore dei modi una stagione gia' ricca di soddisfazioni.

 

Appena dietro a Fravezzi ha tagliato il traguardo Gradasso, timonata da Pietro Bovolato e Asterisco di Zamboni. Quarti i ragazzi di Pigreco, imbarcazione del circolo vela Gargnano, che verra' condotta la per tutta la prossima stagione da un giovanissimo e temutissimo equipaggio del Cus Bologna, che si e' già distinto al capionato europeo in Germania. Quinto e' giunto a Gargnano Sir Lancelot di Petrucci, storico armatore e appassionato della classe.

NEWS

 

_ TROFEO GORLA _

_ SUPER G _

_ EURO CHAMP _

 

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Classe Asso 99 Via Antonio Vivaldi 34 25123 Brescia Partita IVA: