top of page

1° “Trofeo Velista del Garda”

Il I° “Trofeo Velista del Garda” dedicato per quest’anno al giornalista Sandro Pellegrini giunge alla conclusione con oltre 220 velisti della XIV Zona FIV che si sono dati battaglia nei vari Campionati Italiani della classi monotipo più rappresentative del Lago di Garda. Il premio, alla sua prima edizione, nasce dal Comitato XIV Zona FIV, in collaborazione con le classi Asso 99, Dolphin 81, First 8, Protagonist 7.50 e Ufo 22, con l’intenzione di premiare i regatanti che hanno partecipato più assiduamente ai Campionati delle diverse classi. E’ stato intitolato al compianto Sandro Pellegrini, la “penna del Garda”, giornalista che per anni ha raccontato la vela gardesana in ogni sua forma dando risalto e importanza a tutto il lago, a tutte le sue regate e a tutti i velisti indipendentemente dalla classe su cui regatavano o dalla sponda del lago da cui provenivano.


La classifica è stata stilata su 5 prove, ovvero i titoli tricolore delle diverse classi, senza alcuno scarto e inserendo tutti i componenti l’equipaggio, tesserati presso gli affiliati della XIV Zona FIV, di ogni singola barca iscritta indipendentemente dal ruolo ricoperto a bordo. L’obbiettivo è stato quello di incentivare i velisti a regatare su più classi diverse durante la stagione. Alla fine sono stati 225 i tesserati ad entrare in classifica, con parecchi di loro che hanno partecipato alla maggior parte degli eventi.


La prima posizione viene condivisa per quest’anno da Antonio Gandini e Carlo Zermini, entrambi del Gdv LNI Garda, che hanno regatato assieme su Asso 99, Dolphin 81, First 8 e Ufo 22, vincendo i campionati italiani First 8 e Ufo 22. Al terzo posto Francesco Piacentini dello Yacht Club Torri, vincitori dei titoli Protagonist e Asso. A seguire in classifica Diego Larcher (SCG Salò) che ha partecipato a tutti e 5 gli eventi, Carlo Battistoli (Gdv LNI Garda), Pietro Parisi (FV Malcesine) vincitore del campionato Ufo 22, Michele Pavoni (FV Desenzano) campione italiano Dolphin 81, Luca Brighenti (CN Brenzone) medaglia d’oro tra i protagonist e i First 8, Paola Kirchmayr (FV Desenzano) prima fra le dame e campionessa italiana Dolphin 81, cosi come Lorenzo Azzi (FV Desenzano). La classifica femminile vede in medaglia d’argento Luisa Cornacchione (Fv Peschiera) e medaglia di bronzo Patrizia Anele (SCG Salò). Il premio come Velista del Garda più giovane va invece a Pietro Turella (Gdv LNI Garda).


La conclusione ufficiale di questa prima edizione avverrà con la premiazione e la consegna del Trofeo (ideato e creato da SaraForti di Forti Oggetti), sabato 2 dicembre alle ore 18.30 presso l’Hotel Piccola Vela di Desenzano del Garda, in concomitanza con le premiazioni del Campionato Zonale Altura XIV Zona FIV.


QUI la Classifica Finale





73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page